Facebook sta invecchiando

Facebook non se la passa bene, dopo la recente disaffezione degli utenti in seguito al cambiamento di layout si segnala un altro trend negativo, non è più un social network per ragazzi, sta invecchiando. Chiunque può iscriversi a Facebook, grandi, adulti o anziani ma la negatività nell’aumento di registrazioni di persone over 35 sta nel dover riadattare Facebook (prima o poi) ad una popolazione over 35, 45 e 55 poichè hanno gusti, opinioni ma anche interessi che non corrispondono più al “ragazzino di 18 anni” che si registra per la prima volta a Facebook. Come segnala Inside Facebook, la crescita di utenti USA negli ultimi 180 giorni è interessante, il più grande aumento demografico è però quello delle donne over 55, 1 milione e mezzo sono quelle che si collegano regolarmente a Facebook. Facebook non è l’unico Social Network a segnare un invecchiamento, l’ultimo report del “Pew Internet & American Life Project” rivela che il numero di utenti in età adulta che fa uso dei Social Networks è quadruplicato negli ultimi 4 anni, rendendo quindi la presenza degli adulti influente e da non sottovalutare. Social Media Today effettua a questo punto un analisi sulle persone a cui interessino questi dati, una prima risposta è data dall’emergere di Social Networks dedicati all’utenza adulta negli ultimi anni. L’interesse dell’analisi dei dati di Facebook e più in generale dell’aumento di registrazioni di persone in età adulta pone anche una riflessione sulla pubblicità online, come renderla effettiva dinanzi a quello che si può dire a tutti gli effetti un divario generazionale. Facebook ha già dato i primi segnali di una vendita dei dati dei propri utenti a agenzie pubblicitarie in Febbraio, non ci sono dubbi che tali idee e proposte aumentino con il passare del tempo in modo tale da rendere il proprio Social Network maggiormente “appetibile” agli inserzionisti. Il consiglio è quindi leggere bene prima di effettuare qualsiasi registrazione ad un Social Network e esaminare anche il tipo di trattamento dei dati, potrebbe andare contro la nostra idea di privacy…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: