Stealth per nascondere file dentro immagini

stealth

Salve!!! Avete mai avuto la necessita di nascondere roba importante/scottante dagli occhi dei vostri colleghi di lavoro o fidanzate? Solitamente, per esigenze di questo tipo, si ricorre a quelle applicazioni che consentono di criptare il contenuto e di poterlo aprire solo attraverso la conoscenza di una password pre-impostata.

Pensando un po’, il solito collega trovato il file criptato ed accorgendosi della sua natura, potrebbe direttamente eliminare dal sistema il file, cancellando più o meno definitivamente il problema. Dunque, qual è la possibile alternativa, altrettanto sicura e veloce, per nascondere i propri file/immagini da occhi indiscreti?

Una risposta a questa legittima domanda può donarla Stealth. L’applicazione in questione creata dall’italiano Attilio Viscido, consente di nascondere archivi compressi in immagini, come sfondi desktop o semplici fotografie dell’ultima vacanza al mare.

<!–
google_ad_client = “pub-1500782619561951”;
/* SkB Rettangolo Grande di Testo */
google_ad_slot = “6849540235”;
google_ad_width = 336;
google_ad_height = 280;
// –> <!–
window.google_render_ad();
// –>

Con questo trucco, quell’immagine, magari orribile, sarà vista da tutti come una semplice foto, un semplice file. Solo voi conoscerete la vera entità della foto. Stealth è altresì utilissimo per inviare dati più o meno personali ad amici/parenti via mail, evitando sfortunate visioni da parte di gente non autorizzata.

Dotato di una interfaccia grafica molto intuitiva, Stealth è di semplice utilizzo. Basta infatti selezionare una immagine da usare come paravento per i nostri file (i formati supportati sono .JPG/.JPEG, .GIF, .PNG, .BMP), selezionare l’archivio compresso da nascondere (i formati supportati sono i più utilizzati, vale a dire .ZIP, .RAR e .ACE) ed infine scegliere la cartella di destinazione per il prodotto finale dell’applicazione.

Alla fine del processo di camuffamento, troveremo, nella directory di destinazione, un file, una immagine identica in tutto e per tutto a quella iniziale. Questa sarà visualizzabile e esteriormente “normale“. Ma, cambiando estensione all’immagine ed inserendo quella dell’archivio (.ZIP, .RAR o .ACE), il nostro segreto comparirà.

Link | Steath

Fonte:http://www.sparkblog.org/nascondere-file-immagini-stealth/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: