Restoration: applicazione portable per il recupero di file cancellati per errore, anche da drive Flash.

Di certo vi sarà successo qualche volta di eliminare un file definitivamente, e aver svuotato anche il cestino per errore, per poi accorgerci che il file ci serviva ancora. In questi casi, se il file è realmente qualcosa di importante, è meglio operare in tempo, e tentare di recuperare il file.

L’operazione è possibile, in quanto Windows non ha realmente cancellato il file, ma ha solo liberato lo spazio che esso occupava, la vera eliminazione arriva quando il sistema scrive un altro dato nello spazio occupato dal precedente file, anche se in alcuni casi è ancora possibile il recupero, ma solo utilizzando programmi complessi, o affidandosi a una ditta che aprirà l’hard disk in una camera bianca (operazione molto costosa).

Come già detto, se agite per tempo, ci sono buone probabilità di recuperare il file intatto.

Per questo possiamo avvalerci di Restoration, un semplice strumento facilissimo da usare, che consente di ripristinare i file rimossi dal cestino o cancellati direttamente da parte di Windows. Oltre al disco rigido del computer, il programma è in grado di provvedere al recupero anche su schede o drive Flash, e addirittura anche dopo che queste sono state formattate.

Una volta scaricato il programma, che consiste in un file auto-estraente, basterà indicare una cartella di destinazione dove scompattare i file, e avviare l’applicazione cliccando su Restoration.exe (esegui come amministratore in Windows Vista).

L’interfaccia di Restoration è molto spartana, sulla destra ci sono le varie opzioni, mentre nel box grande di sinistra vedremo i file che sarà possibile recuperare. E’ possibile effettuare una scansione dell’intero disco selezionandolo dal menu a tendina. Per migliori risultati, possiamo avvalerci del box subito sotto quello per la scelta del drive, dove inserire il tipo di file da recuperare, ad esempio exe, jpg, txt ecc.

Al termine della scansione ci verranno mostrati tutti i file di cui è possibile il recupero. Il programma prevede anche la possibilità di ripristinare file parzialmente danneggiati, anche se non ho potuto testare personalmente la funzione.

Restoration è piccolo, non richiede installazione, gratuito e può funzionare anche da drive USB, inoltre supporta il file system FAT oltre quello NTFS, quindi indispensabile anche per il recupero delle immagini cancellate per errore dalle memorie delle fotocamere digitali.

Come alternativa provate anche con Disk Digger, particolarmente indicato per il recupero di file multimediali, se invece la cosa è piuttosto grave, e non potete nemmeno accedere al disco in cui risiedono i file, allora vi occorre TestDisk.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: