Apple iTunes 9.0.3 disponibile il download

Da poco apple ha reso disponibile un’aggiornamento per Itunes.

Con questa nuova versione oltre alla risoluzione dei piccoli Bug ci sono alcune migliorie.

Risolve un problema relativo  al rilevamento della connessione dell’Ipod

Risolve vari problemi ai miglioramenti di  stabilità e di prestazioni

Finalmente Itunes non ignora più l’impostazione “Ricorda password per gli acquisti”

E per finire  corregge problemi di sincronizzazione  di alcune playlist smart e podcast.

L’aggiornamento  del software si può fare sia via programma se si dispone di una versione precedente oppure scaricandola direttamente da QUI.

Annunci

Apple perde una causa in tribunale: Il risarcimento ammonta a 19 milioni di dollari

Questa volta ad Apple è andata male. A seguito di una brutta vicenda in tribunale, per la quale la società Californiana era stata accusata di aver violato alcuni brevetti, ha dovuto pagare ben 19 milioni di dollari di risarcimento alla OPTi!

 

Il brevetto riguardava un particolare meccanismo di gestione della memoria cache nel trasferimento dati dalla CPU alla memoria e agli altri componenti. La OPTi è una società che dal 2003 ha smesso di “esercitare” e continua ad andare avanti con i ricavati delle licenze sui propri brevetti e con le cause alle grandi società, come in questo caso.

Fonte:http://www.modacellulare.com

Rilasciata la prima beta di Safari 4 per MAC e PC!

La lotta tra i vari Browser è sempre più accesa e viva che mai. Dopo l’entrata in campo, a gamba tesa, di Google, con il suo Chrome: Mozilla, Microsoft e Apple si sono subito coperti le spalle, iniziando a lavorare sulla nuova versione dei loro prodotti. Il tanto amato Firefox, ha subito un mega aggiornamento che l’ha portato alla versione 3.0.X, mentre Microsoft ha rilasciato le prime informazioni sul suo Internet Explorer 8.

E Apple? Beh, la mela di Cupertino non poteva di certo rimanere a guardare tutti i movimenti delle aziende rivali e in sordina, senza che nessuno sapesse nulla, nel completo silenzio giornalistico, ieri ha rilasciato la versione 4.0 BETA del suo Safari. Il software, già disponibile in download sia per Windows sia per MAC, mostra parecchie novità che dopo andremo a scoprire. La disponibilità, immediata, del download anche per Windows, è segno che Apple ha deciso di invadere anche il mondo rivale in campo di PC.
In questa nuova versione di Safari, la cosa che ci lascia di stucco, non appena avviamo il browser subito dopo l’installazione, è il video di presentazione che c’è mostrato. Poche immagini ma che rendono l’idea dell’eleganza in pieno stile Apple per intenderci. Oltre a questa novità, che è poco rilevante, in effetti, ma che mi sembrava degna di nota, troviamo anche la funzione di visualizzazione in anteprima dei siti più visitati, come per Google Chrome

Google ha immesso sul mercato questa novità e tutti i browser pian piano la stanno adottando. Occhio a non abusarne però! Anche in questa versione è stato mantenuto il motore di rendering WebKit, attualmente utilizzato anche da Chrome con risultati soddisfacenti. In questa versione 4, è stata aggiunta la possibilità di Zoom sulle pagine che si sta visitando. Un avviso che vi posso/devo dare. Se installate Safari su Windows, durante il processo d’installazione fate attenzione alle domande che vi sono poste, vi potreste ritrovare installati, oltre al browser, anche altri programmi che non volevate.

Safari 4, anche se in versione beta si presenta subito in maniera ottimale. Durante le poche ore di prova, sono rimasto veramente felice per le novità introdotte e per quanto sia migliorato questo browser su Windows. Basti, pensare alla prima versione di Safari, adattata al PC per capire subito quanto sia migliorato tale prodotto. Non possiamo che fare i migliori complimenti ad Apple che si sta mostrando un’azienda sempre più seria e professionale.

Safari 4, dai test risulta il browser più veloce al mondo

Come ben sappiamo, Apple ha rilasciato pubblicamente in beta la versione 4 del suo browser, dimostratasi davvero valida sotto tutti i punti di vista.
Safari oggettivamente è stato sempre un browser all’altezza di Cupertino, ma questa volta l’azienda in questione ha superato tutte le aspettative.

Alcuni test pubblicati dai colleghi di lifehacker e Softpedia dimostrano che Safari 4.0 è più veloce di Firefox 3.0 di ben 3 volte, andando oltre perfino a Google Chrome 2 (vedi le immagini poste al di sotto del post).
Riguardo IE 7? un’umiliazione vera e propria per Microsoft, che si riprende leggermente grazie alla versione 8 di questo stesso.
Insomma, ci sono dei dati ben chiari che parlano: il nuovo motore javascript di Safari ha un potenziale davvero unico per ora, e si può dire che la guerra dei browser è nuovamente aperta per quest’ultimo.

L’acid test 3 è stato superato con un 100/100 e, visti i vari risultati, non resta che aspettare la release finale (ci dobbiamo spaventare ulteriormente?!). Cosa dite?